Ufficio 00 39 0184 351264

Fax 00 39 0184 352568

EURAZUR

EURES (European Employment Services) Transfontaliero Liguria Provence-Alpes-Côte d'Azur

Che cos'è EURAZUR ?

EURAZUR è uno dei 19 EURES Transfrontalieri esistenti su tutto il territorio dell'Unione Europea. Lo scopo della rete EURES è la prestazione di servizi a favore dei lavoratori e dei datori di lavoro, nonché di qualsiasi cittadino che desideri sfruttare il principio della libera circolazione delle persone. Si tratta di tre tipi di servizio : l'informazione, la consulenza ed il collocamento.

Gli EURES transfrontalieri sono strutture di cooperazione che vogliono rispondere alle esigenze di informazione e concertazione legate alla mobilità specifica delle regioni di frontiera. Essi riuniscono, oltre la Commissione Europea, i servizi pubblici dell'impiego, le associazioni imprenditoriali e sindacali, le collettività territoriali e le istituzioni che si occupano dei problemi di lavoro e di formazione professionale nelle regioni di frontiera.

A che cosa serve EURAZUR ?

 

Facilitare la mobilità geografica e professionale delle persone nelle due regioni.

Offrire ai lavatori ed alle imprese tutte le informazioni relative alla mobilità fra le due regioni frontaliere : offerte di lavoro, condizioni di vita e di lavoro, questioni sociali, etc

Nelle regioni frontaliere si sono sviluppati partenariati volontari comprendenti oltre ai servizi pubblici, i partner sociali ed economici e le collettività locali, con l'obiettivo di informare, consigliare ed assistere i lavatori e le imprese in materia di lavoro e questioni sociali.

Obiettivi

  • La diffusione delle offerte e delle domande di lavoro al fine di realizzare dei collocamenti. 
  •  L'informazione e la consulenza sulle condizioni di vita e di lavoro.
  • Gli scambi di informazioni sulla formazione professionale.
  •  La concertazione sulla problematica del mercato del lavoro grazie ai legami che si stabiliscono fra i diversi partner da una parte e l'altra della frontiera.

Particolarità

Un'azione incentrata su determinate regioni nelle quali i flussi frontalieri sono intensi, che formano bacini di utenza transfrontalieri, che registrano una significativa interpretazione delle economie regionali o che hanno la volontà e la capacità di promuovere la mobilità transfrontaliera ed un partenariato volontario impianto localmente.

Organizzazione

  • Il comitato di pilotaggio, organismo incaricato di adottare le decisioni riguardanti il budget e di assicurare la coerenza generale del progetto.
  • Gli Euroconsiglieri, specialisti incaricati alla mobilità e le imprese aperte al reclutamento transnazionale. 
  • Il coordinatore incaricato di assicurare l'animazione ed il coordinamento della rete.
 

 

Risorse correlate